Malta: prolungamento diminuzione tasse

DIMINUZIONE TASSE

MALTA – Qual è l’obiettivo principale della FINANZIARIA 2021 ? La risposta è semplice: la diminuzione delle tasse.

Primeggia infatti, tra le varie iniziative, la diminuzione delle tasse sull’acquisto di immobili.

La tassazione, grazie a questa proposta, passa quindi dal 5% all’ 1.5%.

Una diminuzione che ha visto slittare la sua scadenza, allungandone così la durata e di conseguenza i tempi entro cui usufruirne.

Se inizialmente, le date da rispettare entro le quali godere dello sconto tasse, erano il 31.07.2021 per la firma del preliminare e 31.01.2022 per la firma del relativo rogito, ad oggi non è più così.

Il primo ministro Robert Abela, ha infatti annunciato, che il governo estenderà la misura di riduzione dell’imposta di bollo agli immobili, non superiori a 400.000 euro, a tutti quegli individui che firmeranno un accordo di promessa di vendita entro dicembre di quest’anno e firmeranno il contratto definitivo entro giugno 2022.

“La misura ha avuto un tale successo che il governo ha deciso di estenderla nuovamente” ha affermato il primo ministro.

 

Durante l’incontro con la Maltese Developers Association, il presidente Sandro Chetcuti, ha parlato dell’importanza di estendere la misura relativa alla detrazione dell’imposta di bollo.

Chetcuti ha infatti affermato: “Le proposte che abbiamo fatto sono state accolte in poche settimane e anche i risultati sono stati notati.”

“Questo studio che vi presentiamo oggi, mostra che i contratti di promesse di vendita sono aumentati di un valore di 1,4 miliardi di euro nell’ultimo anno”.

“Il settore delle costruzioni ha generato molta ricchezza e durante la pandemia ha impiegato oltre 40.000 persone” ha aggiunto Chetcuti.

“Se non fossimo stati resilienti e non avessimo trasformato le sfide in opportunità, ora avremmo 40.000 persone a rischio di perdere il lavoro”, ha ribadito Chetcuti.

Durante l’incontro, al quale erano presenti anche i ministri Aaron Farrugia, Ian Borg e Clyde Caruana insieme al segretario parlamentare Chris Agius, è stato analizzato uno studio dove si mostra che il prezzo degli immobili a prezzi accessibili non è aumentato per la prima volta negli ultimi sette anni .

Come anticipato, possiamo quindi confermare, che la direzione chiara e precisa che Malta intende seguire, è volta a favorire l’economia del suo paese.

Malta, da sempre considerata esempio di sviluppo per il mondo intero, continua a dimostrare il suo forte impegno.

 

E’ evidente come, anche grazie al sostegno costante del governo maltese, lo sviluppo e la crescita del mercato economico, finanziario e immobiliare continuino ad aumentare.

In questo caso, si tratta di una vera e propria mano, tesa a imprenditori e investitori che scelgono Malta per i loro investimenti immobiliari.

L’acquisto di una residenza sull’isola, oltre ad essere resa più vantaggiosa con la diminuzione delle tasse all’1.5%, garantirà una rendita considerata tra le più alte d’Europa.

L’iniziativa di incentivare gli investimenti immobiliari, contribuisce a mantenere Malta in cima alla classifica dei paesi che defiscalizzando popolazione, imprenditori e investitori !

 

NEWS

No Comments

Post A Comment