central link

CENTRAL LINK MALTA

In Malta inaugurato il Central Link, maxi arteria stradale da 55 milioni di euro.

Dopo mesi di attesa è stato inaugurato Central Link, ovvero il tanto discusso progetto di riqualificazione stradale che ha interessato l’area centrale di Malta.

La cerimonia è stata presenziata dal Primo Ministro Robert Abela, dal ministro dei Trasporti Ian Borg e dal Segretario parlamentare per i fondi europei Stefan Zrinzo Azzopardi.

«Il Paese che lasceremo ai nostri figli sarà più moderno, più luminoso e migliore» ha affermato il Primo Ministro.

Abela ha sottolineando che l’evidente crescita economica di Malta deve essere sostenuta da investimenti in infrastrutture senza precedenti che guidino il Paese verso una migliore qualità di vita, nel rispetto dell’ambiente.

Ogni iniziativa del governo maltese, ha lo scopo di intervenire in maniera diretta ed efficace al mantenimento dello sviluppo che interessa Malta a 360°.

Il progetto da 55 milioni di euro, cofinanziato dall’Unione Europea, è stato approvato dall’Autorità di pianificazione nell’estate del 2019.

Molti saranno i benefici di questo importante intervento ovvero: dimezzerà i tempi di percorrenza e l’inquinamento atmosferico, ridurrà il rischio di incidenti e la congestione delle strade maltesi, sviluppando al contempo aree di viaggio più sicure dalla tangenziale di Mrieħel ai piedi della collina di Saqqajja.

L’infrastruttura ha incluso la realizzazione di:

  • 11 nuovi incroci
  • 14 chilometri di strade
  • 1.160 alberi
  • 13.744 arbusti
  • 10 km di percorsi pedonali
  • 4 km di piste ciclabili ed escursionistiche

 

Il Primo Ministro Abela ha infine ricordato che dal 2017 ad oggi il Governo ha investito un totale di 140 milioni di euro per la realizzazione di ben sette progetti che comprendono, oltre a Central Link, anche lo svincolo di Marsa, il progetto Santa Luċija, Tal-Balal, Triq Buqana, la tangenziale Hamrun-Marsa e Triq Sant Andrija.

«Non è una coincidenza che sia stato scelto questo posto» ha affermato il Primo Ministro, aggiungendo «a poca distanza da qui stiamo realizzando uno dei più grandi progetti di spazi aperti.

Alcune parti sono pronte, altre in uno stato avanzato.

Ta’ Qali sarà una delle più belle attrazioni del Paese.

Per i maltesi e i turisti, offriremo un punto di riferimento a livello mondiale».

E tu sei mai stato a Malta?

 

(Fonte: Corriere di Malta)

 

NEWS 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.