Aggiornamento Covid-19

AGGIORNAMENTO COVID-19

Nella speranza che la situazione inerente al contagio da Covid-19 migliori, vi comunichiamo l’ultimo aggiornamento Covid-19 tramite i dati resi noti da Sahha, la pagina Facebook ufficiale del Ministero della salute Maltese.

Ad oggi Malta ha raggiunto una percentuale che supera il 50% di popolazione già sottoposta ad almeno una dose di vaccino sul totale della popolazione.

 

Dall’aggiornamento Covid-19 apprendiamo che, fino a ieri, le dosi di vaccino somministrate ammontano a 352.421 di cui 111.318 di seconde dosi vaccinali.

I casi totali ammontano a 30.411 di cui guariti 29.715 mentre ancora positivi 280.

I nuovi casi, in data 05/05/2021 sono 30.

Il totale dei tamponi effettuati è di 876.070 mentre il totale dei tamponi eseguiti ieri è di 1.785.

Considerando e prendendo atto dei dati ufficiali fino ad oggi comunicati dagli enti nazionali, possiamo quindi confermare che entro il mese di Giugno 2021, l’isola di Malta raggiungerà un grado di sicurezza tale da poter ritornare a vivere in tutta serenità.

L’interesse e l’impegno continui che il governo maltese impiega in questa situazione d’emergenza daranno quindi i risultati sperati entro breve termine.

Le parole riportate dal quotidiano Il Corrire di Malta non lasciano dubbi.

Il ministro della salute Chris Fearne durante una conferenza stampa al Mount Carmel Hospital ha dichiarato: «Poiché i casi sono rimasti bassi, i nostri piani rimarranno in vigore per riaprire alcuni settori lunedì. Nei prossimi giorni, annunceremo anche l’allentamento di ulteriori misure».

Se anche alcune restrizioni dovessero subire un’attenuazione – ha precisato Fearne – ce n’è una che resterà in vigore: l’uso delle mascherine.

Dovremo quindi continuare a proteggerci a vicenda tenendo ben coperti bocca e naso.

Il piano vaccinazioni procede spedito e induce ottimismo.

 

Nonostante la battaglia contro il Covid-19 non sia ancora finita, i numeri autorizzano a pensare che la normalità sia ormai dietro l’angolo.

Nei prossimi giorni, infatti, il governo rivelerà il suo piano per allentare ulteriormente le restrizioni, molte delle quali cesseranno di esistere il 10 maggio, quando ristoranti e caffè potranno riaprire i battenti.

Ricordiamo inoltre che a partire dal mese di Luglio è stata programmata un’intesificazione dei collegamenti aerei con tutta l’Europa.

Malta quindi non si ferma, anzi aumenterà il suo livello di attrattività per investitori e imprenditori ma anche per i turisti alla ricerca di una meta estiva covid-free.

 

NEWS

No Comments

Post A Comment